Cenni storici. Periodo dal 1958 al 1964

Gli anni in questione furono i più tristi e confusi nella storia calcistica napoletana a causa delle vicende personali che accompagnarono il Presidente Lauro verso un lento ma inesorabile declino. Lauro infatti, a differenza del recente passato, agì in un'ottica di "economicità di gestione", utilizzando anche questo suo "giocattolo" come una sorta di punizione per i napoletani che l'avevano "tradito" politicamente. Non cedette mai il timone della società ma consentì ad alcuni suoi collaboratori di condurre campagne acquisti assolutamente disastrose (l'esempio eclatante fu nel 1961-62 quando la campagna acquisti si concluse con un passivo di 518 milioni e cioè 558 milioni spesi contro 40 milioni incassati). Rifiutò alcune interessanti proposte come quella di Gigi Peronace, un calabrese trasferitosi in Inghilterra, dove aveva avuto modo di apprendere i metodi di conduzione delle squadre britanniche (era infatti manager" del Birmingham), o come quella di Gagliardi. Ma nel 1962-63, anno del suo ritiro dal calcio, colui che avrebbe definitivamente sradicato il Comandante , aveva 32 anni ed interessi ben lontani dal mondo del calcio: Corrado Ferlaino.

1963-64: 8° in B

Da sinistra, in piedi: Garzena, Girardo, Corelli, Canè, Ronzon, Pontel; accosciati, Bolzoni, Emoli, Gatti, Gilardoni, Rosa.

Formazione tipo: 
Pontel, Garzena, Gatti, Corelli, Girardo, Emoli, Bolzoni, Rosa, Canè, Ronzon, Gilardoni. Allenatore: Roberto Lerici.

Lauro presenta le sue dimissioni e si apre la lotta per la sua successione. Pretende ben 407 milioni a saldo (a suo dire) delle sue personali contribuzioni, non dimostrate né giustificate poiché nessun rendiconto era mai stato stilato in Società. Ma il passivo, a giugno, ammonta a 700 milioni per quanto dovuto all'Esattoria comunale ed al Credito Sportivo. Il primo che si mostra interessato all'acquisto è Pasquale Gagliardi, un cilentano che ha fatto fortuna in Venezuela. Gagliardi viene convinto ad avanzare l'offerta a Lauro (8 rate annuali di 60 milioni) da Fiore, che gli aveva promesso un sostanzioso contributo da parte di suoi parenti ed amici, e da Scuotto. Poiché Lauro non si esprime in merito, viene chiamato a dirimere la questione il Presidente della Lega Perlasca. Alla fine Lauro rifiuterà e nominerà Scuotto "reggente". Questi opererà con l'appoggio di Fiore che così, piano piano, riuscirà ad entrare in società. La campagna trasferimenti risulta povera come l'anno precedente; arrivano l'ala Bolzoni, Rimbaldo e Prenna mentre partono Bodi, Mariani, Fanello e Tomeazzi. L'allenatore è Lerici perché Pesaola preferisce andare via. Ma Lerici, già nel febbraio 1964, verrà affiancato da Bruno Gramaglia in qualità di "consigliere", ed a marzo, definitivamente licenziato. Verrà quindi nominato allenatore-giocatore Molino. Il campionato si concluderà all'8° posto a 39 punti, 39 gol fatti e 35 subiti.


Serie B
 
Data
Partita

Risult. Finale

1° tempo
Marcatori
1

15-9-1963

Simmenthal Monza
NAPOLI
1
1
1
1
Gilardoni, Lojodice.
2
22-9-1963
NAPOLI
Prato
3
0
0
0
Ronzon, Cané, Bolzoni.
3
29-9-1963
Cagliari
NAPOLI
2
2
1
0
Riva 2 (C), Gilardoni 2.
4

6-10-1963

NAPOLI
Verona
1
1
0
0
Cané, Calloni (V).
5

13-10-1963

Potenza
NAPOLI
0
1
0
0
Rosa.
6

27-10-1963

NAPOLI
Parma
2
0
1
0
Gilardoni 2.
7

3-11-1963

NAPOLI
Leco
0
0
0
0
-
8

10-11-1963

Alessandria
NAPOLI
1
2
0
2
Fraschini, Gilardoni, Soncini (A).
9

17-11-1963

NAPOLI
Udinese
3
1
2
0
Bolzoni2, Gilardoni, Sestili (U)(r).
10

24-11-1963

Triestina
NAPOLI
1
0
1
0
Porro.
11

1-12-1963

NAPOLI
Cosenza
2
0
0
0
Cané, Fraschini.
12

8-12-1963

Foggia
NAPOLI
1
0
0
0
Nocera.
13

15-12-1963

Palermo
NAPOLI
4
0
0
0
Postiglione 2, Maestri 2.
14

22-12-1963

NAPOLI
Varese
1
1
1
1
Prenna, Pasquina (V).
15

29-12-1963

Pro Patria
NAPOLI
2
2
2
0
Muzzio 2 (P), Prenna, Bolzoni.
16

5-1-1964

Venezia
NAPOLI
0
0
0
0
-
17

12-1-1964

NAPOLI
Catanzaro
1
0
1
0
Bolzoni.
18

19-1-1964

NAPOLI
Brescia
1
4
0
2
Raffin (B), De Paoli 2 (B), Gatti, Pagani (B).
19

2-2-1964

NAPOLI
Monza
1
2
1
1
Ferrero 2 (M), Ronzon.
20

16-2-1964

Prato
NAPOLI
0
0
0
0
-
21

23-2-1964

NAPOLI
Cagliari
2
1
0
1
Greatti (C), Gilardoni, Bolzoni.
22

1-3-1964

Verona
NAPOLI
0
0
0
0
-
23

4-3-1964

Padova
NAPOLI
2
1
1
1
Koelbl (P), Bolzoni, Cavicchia (P).
24

8-3-1964

NAPOLI
Potenza
1
2
0
1
Carrera (P), Rosito (P), Gilardoni (r).
25

15-3-1964

Parma
NAPOLI
2
2
0
0
Cavallito (P), Ronzon, Bolzoni, Polli (P).
26

2-3-1964

Lecco
NAPOLI
1
0
0
0
Clerici.
27

29-3-1964

NAPOLI
Alessandria
1
1
1
0
Cané, Vitali (A).
28

5-4-1964

Udinese
NAPOLI
0
0
0
0
-
29

12-4-1964

NAPOLI
Triestina
1
0
0
0
Montefusco.
30

26-4-1964

Cosenza
NAPOLI
0
0
0
0
-
31

3-5-1964

NAPOLI
Foggia
3
0
0
0
Gilardoni, Cané, Fraschini.
32

10-5-1964

NAPOLI
Palermo
0
0
0
0
-
33

17-5-1964

Verese
NAPOLI
1
0
1
0
Spelta.
34

24-5-1964

NAPOLI
Pro Patria
3
1
3
0
Juliano, Fraschini, Cané, Rondanini (P).
35

31-5-1964

NAPOLI
Venezia
1
0
0
0
Cané.
36

7-6-1964

Catanzaro
NAPOLI
1
0
1
0
Vanini.
37

14-6-1964

Brescia
NAPOLI
1
1
1
1
Raffin (B), Cané.
38

21-6-1964

NAPOLI
Padova
0
1
0
1
Pestrin.

Classifica 1963-64 - Serie B

P.

G.

V.

N.

P.

F.

S.

Presenze

1
VARESE

51

38

17

17

4

44

19

Pontel (33), Garzena (30), Gatti (37), Ronzon (33), Girardo (22), Emoli (21), Bolzoni (25), Corelli (32), Canè (29), Rosa (20), Gilardoni (32), Fraschini (19), Montefusco (18), Mistone (16), Juliano (12), Rivellino (10), Rimbaldo (9), Prenna (8), Tacchi (6), Cuman (3), Piscitelli (2), Di Gaetano (1).
All. Lerici poi Molino.

2
CAGLIARI

49

38

16

17

5

44

23

3
FOGGIA

46

38

15

16

7

42

27

4
PADOVA

45

38

16

13

9

43

27

5
LECCO

44

38

15

14

9

36

29

6
VERONA

44

38

15

14

9

44

31

7
BRESCIA **

40

38

18

11

9

55

28

8
NAPOLI

39

38

12

15

11

39

35

9
POTENZA

38

38

10

18

10

31

28

10
CATANZARO

37

38

13

11

14

38

47

11
TRIESTINA

37

38

11

15

12

28

33

12
PALERMO

35

38

9

17

12

25

28

Marcatori
13
PRO PATRIA

33

38

9

15

14

35

42

Gilardoni (10), Bolzoni (8), Cané (8), Fraschini (4), Ronzon (3), Prenna (2), Gatti (1), Juliano (1), Montefusco (1), Rosa (1)
14
VENEZIA

33

38

10

13

15

32

44

15
ALESSANDRIA

32

38

9

14

15

27

48

16
PARMA

32

38

8

16

14

31

43

17
SIMMENTHAL MONZA

32

38

8

16

14

32

46

18
PRATO

31

38

8

15

15

31

44

19
UDINESE

29

38

9

11

18

28

40

20
COSENZA

26

38

8

10

20

23

46

** 7 punti di penalizzazione.

Campionato
1962/63

Campionato
1964/65