1
 
26^ Giornata - 25 febbraio 2024
BOLOGNA
2 - 0
H. VERONA
CAGLIARI
1 - 1
NAPOLI
FIORENTINA
2 - 1
LAZIO
GENOA
2 - 0
UDINESE
ROMA
3 - 2
TORINO
JUVENTUS
3 - 2
FROSINONE
SASSUOLO
2 - 3
EMPOLI
MILAN
1 - 1
ATALANTA
LECCE
0 - 4
INTER
SALERNITANA
0 - 2
MONZA
1
66' Osimhen, 96' Luvumbo
Arbitro: Pairetto di Torino
Angoli: 4 a 3
Recupero: 4' p.t. e 7' s.t.
Ammoniti: Luvumbo, Nandez, Deiola, Olivera
Espulsi:
Note:

(3-5-2): Scuffet; Nandez, Dossena, Mina, Augello (76' Oristanio), Jankto (61' Zappa), Deiola, Makoumbou, Gaetano (61'Viola), Luvumbo, Lapadula (61' Pavoletti, 76' Petagna). A DISP. Aresti, Radunovic, Azzi, Di Pardo, Obert, Wieteska, Prati. All. Ranieri.

(4-3-3): Meret; Mazzocchi (85' Ostigard), Rrahmani, Juan Jesus, Olivera, Anguissa, Lobotka, Zielinski (79' Cajuste) Raspadori (79' Lindstrom), Kvaratskhelia (73' Politano), Osimhen (85' Simeone). A disp. Contini, Gollini, Rui, Natan, Dendoncker, Traore. All. Calzona.


Cagliari, Domenica 25 febbraio 2024 (h. 15,00)

1-1 ALL'UNIPOL DOMUS. Il Cagliari riprende il Napoli all'ultimo secondo. Osimhen segna e si fa male: Juve a rischio? Un gol di Luvumbo al 96' condanna il Napoli al pareggio. Il nigeriano concede il bis dopo il rientro con gol in Champions ma esce infortunato all'85'.

Il campionato del Napoli finisce qui, a fine febbraio. Una stagione nera che sta diventando un'agonia. Altro passo falso che fa malissimo al morale e mette fine alla speranza Champions: al 96' un errore clamoroso di valutazione di Juan Jesus sull'ultima palla utile del match lascia indisturbato Luvumbo, che controlla e trova il pareggio a una manciata di secondi dal fischio finale, rendendo inutile il vantaggio siglato dal rientrante Osimhen (che esce zoppicando, andra' valutato in vista della gara di mercoledi' col Sassuolo e soprattutto quella con la Juve di domenica) che cancella tre mesi da incubo in trasferta in cui il Napoli non era più riuscito a trovare la via del gol (l'ultimo con Lobotka a Bergamo nel 2-1 sull'Atalanta il 25 novembre). Stavolta, pero', sono le individualita' a condannare il Napoli e a macchiare la prima in A di Calzona. Prima del pari di Luvumbo con dormita di Juan Jesus, Politano si era divorato il raddoppio e Simeone aveva peccato di egoismo, non servendo Lindstrom a un metro dalla porta. E quando tutto gira male, inesorabile e' arrivata la punizione finale. Per il Cagliari e' un punto d'oro in chiave salvezza, in fondo anche meritato. Per il Napoli e' mini-passo che aumenta solo l'amarezza. Due punti buttati, dopo tanta fatica.

Orgoglio sardo - Il Napoli ritrova Osimhen al centro dell'attacco dopo due mesi e Calzona ??al debutto in A da allenatore capo ??sorprende schierando Raspadori largo a destra del tridente, con Politano in panchina. Ranieri rinuncia invece alle geometrie di Prati per l'atletismo di Jankto e si mette 4-2-3-1 per fare densita' al centro e garantire raddoppi in fascia. La gara stenta a decollare così la prima azione arriva al 16' da una rimessa laterale: il Napoli si perde Luvumbo che cross per Jankto, ma il colpo di testa e' fuori misura. La risposta del Napoli arriva con Raspadori che calcia da lontano di sinistro, ma Scuffet si fa trovare pronto per la respinta. Al 32' il Cagliari la sblocca, ma il Var richiama Pairetto che annulla: sulla punizione laterale dell'ex Gaetano, infatti, Lapadula parte avanti e poi ostacola Rrahmani che devia nella propria porta. L'ultimo brivido del primo tempo e' ancora rossoblu', con Luvumbo che non approfitta di uno scontro aereo Meret-Juan Jesus e a porta vuota, di testa, mette fuori.

La firma di osi - Nella ripresa il ritmo e' lento e spezzettato, con le squadra che sembrano aspettare Angolo veloce del Napoli, Kvara pesca Osimhen che non riesce a dare forza al pallone. E' il preludio al vantaggio, che arriva dopo un regalone del Cagliari: Viola e Augello (21') non si intendono sulla rimessa laterale, Raspadori vince il contrasto e si invola a destra, cross perfetto per Osimhen che di testa interrompe un digiuno esterno degli azzurri che durava da tre mesi. Osimhen va vicinissimo al raddoppio due minuti dopo, centrando due volte il palo prima con lo scavino e poi col tap-in sottomisura, ma la posizione di partenza era irregolare. Calzona fa come mercoledì, toglie Kvara per Politano e il georgiano stavolta non reagisce, ma esce a testa bassa e non incrocia lo sguardo col suo tecnico.

Harakiri Napoli - La gara si fa dura e spigolosa, contrasti al limite, tanti scontri e poco fraseggio. Al 90' Politano si divora il colpo del ko dopo una bella ripartenza orchestrata da Simeone e rifinita da Cajuste (altri due subentrati), ma il tocco finale di esterno non inquadra lo specchio. E al 4' di recupero non fa meglio Simeone, che invece di servire Lindstrom solo sul secondo palo opta per la botta forte che centra Scuffet. Lobotka al 50' sfiora l'incrocio da fuori, regalando al Cagliari l'ultima chance, che e' quella vincente. Dossena lancia lungo, Juan Jesus sbaglia completamente l'intervento e Luvumbo fulmina Meret. Per il Napoli e' finita davvero: una stagione cosi' rischia di diventare da record negativo. E 'a nuttata e' ancora lunga????


Classifica P. G. V. N. P. F. S.
Gol
Assist
1
INTER
69
26
22
3
1
67
12
Osimhen (11) Di Lorenzo (5)
2
JUVENTUS
57
26
17
6
3
41
19
Politano (6) Politano (5+1r)
3
MILAN
53
26
16
5
5
50
32
Kvartskhelia (8) Kvaratskhelia (4+1r)
4
BOLOGNA
48
26
13
9
4
39
23
Raspadori (3) Zielinski(2)
5
ATALANTA
46
26
14
4
8
48
28
Zielinski (2) Raspadori (3)
6
ROMA
44
26
13
5
8
48
32
Di Lorenzo (1) Osimhen (3)
7
FIORENTINA
41
26
12
5
9
39
30
Simeone (1) Cajuste (1)
8
NAPOLI
40
26
11
7
8
40
30
Ostigard (1) Gaetano (1r)
9
LAZIO
40
26
12
4
10
32
28
Gaetano (1) Lobotka (1)
10
MONZA
36
26
9
9
8
27
30
Rrahmani (2) Olivera (1)
11
TORINO
36
26
9
9
8
25
25
Elmas (2) M. Rui (1)
12
GENOA
33
26
8
9
9
29
32
Ngonge (2) Simeone (1r)
13
EMPOLI
25
26
6
7
13
22
40
  Demme (1)
14
LECCE
24
26
5
9
12
24
43
  Lindstrom (1)
15
FROSINONE

23

26
6
5
15
34
55
  Mazzocchi (1)
16
UDINESE
23
26
3
14
9
25
39
  Anguissa (1)
18
SASSUOLO
20
26
5
5
16
32
54
   
17
CAGLIARI
20
26
4
8
14
24
47
   
19
VERONA
20
26
4
8
14
23
36
   
20
SALERNITANA
13
26
2
7
17
20
53
   

Campionato 2023-24
25^ Giornata

Campionato 2023-24
27^ Giornata