2
 
35^ GIORNATA - 5/05/2019
CHIEVO
0 - 4
SPAL
EMPOLI
1 - 0
FIORENTINA
GENOA
1 - 1
ROMA
JUVENTUS
1 - 1
TORINO
LAZIO
1 - 3
ATALANTA
MILAN
2 - 1
BOLOGNA
NAPOLI
2 - 1
CAGLIARI
PARMA
3 - 3
SAMPDORIA
SASSUOLO
2 - 2
FROSINONE
UDINESE
0 - 0
INTER
1
63' Pavoletti, 85' D. Mertens, 90'+8' L. Insigne
Arbitro: Chiffi di Padova
Angoli: 6 a 2
Recupero: 1' p.t. 12' s.t.
Ammoniti: Cigarini, Younes, Cerri, Barella
Espulsi: Al 99' Ionita per proteste.
Note: Circa 10.000 spettatori in una serata molto piovosa.

(4-4-2): Meret, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Verdi (61' Callejon), Allan (61' Fabian Ruiz), Zielinski, Younes (64' Milik), Insigne, Mertens. A disp.Ospina, Karnezis, Malcuit, Luperto, Mario Rui, Ounas. All.Carlo Ancelotti.

(4-3-1-2): Cragno, Cacciatore, Ceppitelli, Romagna, Lykogiannis, Deiola (70' Padoin), Cigarini, Ionita, Barella, Cerri (75' Joao Pedro), Pavoletti. A disp. L. Pellegrini, Srna, Pisacane Oliva, Bradaric, Birsa, ¬†Despodov, Thereau, Rafael, Aresti. ¬†All. Rolando Maran.

Napoli, 5 maggio 2019

Napoli-Cagliari 2-1: Mertens e Insigne su rigore ribaltano il gol di Pavoletti. Gli azzurri conquistano aritmeticamente il secondo posto, mandando l'Inter a 10 punti di distanza con tre giornate ancora da giocare. Espulso Ionita, Maran allontanato.

Il veleno nella coda di una partita molto brutta e noiosa. Insigne segna un rigore contestassimo che manda il Cagliari su tutte le furie e permette al Napoli di vincere una gara senza particolare valore per gli azzurri. Chiffi dopo un lungo consulto con il Var opta per mandare sul dischetto il capitano del Napoli che al 98' realizza e mette cosi' a tacere i fischi che gli erano stati riservati di recente dal suo pubblico. Fino al recupero l'avevano griffata il gigante Pavoletti di piede e Mertens di testa. Il pari ovviamente sarebbe stato bene ai sardi, che per questo hanno continuato a protestare anche dopo il triplice fischio.

Zero tiri - Triste e freddo, come e piu' della serata invernale, il San Paolo: striscioni per la piccola Noemi, che lotta tra la vita e la morte, e atmosfera da fine stagione in tutti i sensi con tanto di contestazione a De Laurentiis. Il ritmo della partita si e' adeguato al contesto nonostante qualche spunto, nelle fila del Napoli, di Verdi e Younes (quest'ultimo pericoloso al quarto d'ora) sulle corsie esterne e la voglia, nel Cagliari, di Pavoletti di far valere la legge dell'ex. Gli ospiti ci hanno messo la loro fisicita', gli azzurri invece hanno provato a sfondare con i loro piccoletti. Risultato? Un primo tempo senza emozioni e con tanta pioggia.

Giallo finale - Nella ripresa qualcosa di diverso si e' visto, non fosse altro perche' le squadre si sono un po' allungate e gli attaccanti, vedi Mertens, hanno avuto piu' spazio per cercare la porta. Per una parata di Cragno si e' dovuto aspettare il 55', ma quello di Verdi (poco prima di lasciare spazio a Callejon) e' stato solo un appoggio. Al primo tiro, invece, il Cagliari e' passato: Deiola ha intercettato un passaggio morbido di Zielinski, ha servito Barella nello spazio, illuminante il colpo di tacco per Pavoletti che ha colpito di destro in diagonale. La reazione del Napoli e' stata piu' di nervi che di qualita' grazie anche all'innesto di Milik che ha dato nerbo all'attacco di Ancelotti. Il polacco pero' e' stato impreciso in un paio di circostanze permettendo cosi' al Cagliari di mettersi in trincea nel finale per proteggere il risultato. Cragno si e' eretto a baluardo su un colpo di testa di Mertens che sembrava diretto in porta e invece il portiere sardo ha deviato sulla traversa in modo miracoloso. Poi si e' dovuto inchinare a un altro stacco imperioso del piccolo Dries su cross di Ghoulam. Uno a uno e giallo finale: sospetto mani di Cacciatore su cross di Ghoulam, forse in area e forse no, Chiffi lascia correre ma poi viene richiamato dal Var e dopo una lunga consultazione opta per il rigore. Proteste furiose dei sardi, Ionita viene espulso, Maran allontanato dalla panchina. Insigne trasforma al 97', scacciando anche l'incubo del penalty fallito con la Juve.


Classifica

P.

G.

V.

N.

P.

F.

S.

Marcatori

1
JUVENTUS
89
35
28
5
2
69
25
Milik (17)
2
NAPOLI
73
35
22
7
6
66
31
Insigne (10)
3
INTER
63
35
18
9
8
52
28
Zieliski (5)
4
ATALANTA
62
35
18
8
9
71
43
Mertens (14)
5
MILAN
59
35
16
11
8
49
34
Verdi (3)
6
ROMA
59
35
16
11
8
62
47
Ounas (3)
7
TORINO
57
35
14
15
6
45
30
Fabian Ruiz (3)
8
LAZIO
55
35
16
7
12
50
39
Rog (1)
9
SAMPDORIA
49
35
14
7
14
57
49
Albiol (1)
10
SASSUOLO
42
35
9
15
11
50
54
Callejon (3)
11
SPAL
42
35
11
9
15
39
48
Younes (3)
12
CAGLIARI
40
35
10
10
15
33
49
Koulibaly (2)
13
FIORENTINA
40
35
8
16
11
47
43
Autogol (1)
14
PARMA
38
35
9
11
15
38
55
 
15
BOLOGNA
37
35
9
10
16
38
50
 
16
GENOA
36
35
8
12
15
37
54
 
17
UDINESE
34
35
8
10
17
31
49
 
18
EMPOLI
32
35
8
8
19
44
66
 
19
FROSINONE
24
35
5
9
21
28
64
 
20
CHIEVO (-3)
15
35
2
12
21
25
73
 

Camp.2018-19
34^ giornata

Camp.2018-19
36^ giornata