0
 
22^ GIORNATA 31/01/2010

BARI

4 - 2

PALERMO
CAGLIARI

2 - 2

FIORENTINA
CATANIA
1 - 1 UDINESE
CHIEVO

1 - 1

BOLOGNA
JUVENTUS

1 - 1

LAZIO
MILAN

1 - 1

LIVORNO
NAPOLI

0 - 0

GENOA
PARMA

1 - 1

INTER
ROMA

2 - 1

SIENA
SAMPDORIA
2 - 0 ATALANTA
GENOA
0
     
-
Arbitro: Morganti di Ascoli Piceno.
Angoli: 6-1 per il Napoli
Recupero: 2' pt e 4' st.
Ammoniti: Aronica, Quagliarella, Suazo, Dossena, Acquafresca, Cannavaro, Campagnaro e Criscito.
Espulsi: -
Note: -

(3-4-1-2): De Sanctis, Campagnaro, Cannavaro, Grava (15' st Dossena), Maggio (5' st Zuniga), Gargano, Cigarini, Aronica, Hamsik, Quagliarella, Denis (35' st Bogliacino). A disposizione: Iezzo, Rinaudo, Rullo, Insigne) All.: Mazzarri.

GENOA

(3-4-3): Amelia, Biava, Dainelli, Moretti, Papastathopoulos, M.Rossi, Milanetto, Criscito, Mesto (29' st Juric), Suazo (11' st Sculli), Palacio (11' st Acquafresca). A disposizione: Scarpi, Bocchetti, Zapater, Palladino. All.: Gasperini.

NAPOLI, 30 gennaio 2010Il tiro di Cannavaro che si stampa sulla traversa

Una traversa clamorosa, un rigore reclamato e una partita molto grintosa non sono bastate al Napoli per conquistare altri tre punti preziosi nella sua rincorsa, per ora comunque felice, alla zona Champions League. Un Genoa più attento in difesa rispetto al solito, sacrificando qualcosa come spinta in avanti, è riuscito a chiudere indenne e portare a casa un punto prezioso. Ora gli uomini di Mazzarri hanno agganciato la Roma al terzo posto (38 punti contro i 40 del Milan appena sopra) ma con una gara in più. Il Genoa invece è salito a 32 lunghezze, una in meno della Juventus (che domani sfida la Lazio).

Pericoli - Il Napoli si è presentato nella formazione attesa, con Denis al posto dell'infortunato Lavezzi (che ha rinnovato il contratto fino al 2015). Nel Genoa il greco Papastathopoulos va in campo al posto di Juric. Un intervento di QuagliarellaIl primo tempo è stato abbastanza equilibrato, ricco soprattutto di contrasti duri a centrocampo su un terreno allentato dalla pioggia di ieri e reso peggiore da un fitto acquazzone nei primi 20 minuti. Però le squadre hanno lottato senza risparmiarsi, non riuscendo però a produrre grosse occasioni. L'emozione più grande è arrivata al 44' grazie a una percussione di Cannavaro che, chiuso un triangolo, ha sprato un destro violento dal limite contro la traversa.

Tentativi - La ripresa è molto più vivace. Subito due occasioni per il Napoli (che perde Maggio infortunato, sostituito da Zuniga): una con Denis (para Amelia) e una con Hamsik (palo sfiorato). Poi Gasperini effettua un doppio cambio facendo entare Acquafresca e Sculli per Suazo e Palacio. Mazzarri risponde con Dossena per Grava.E l'equilibrio sembra ricomposto. Finchè al 19' c'è un episodio discusso: Hamsik crossa da sinistra e Dainelli tocca con una mano. Grandi proteste ma Morganti fa proseguire. La parte finale della gara è confusa: gli azzurri ci provano di più, il Genoa tenta qualche affondo velenoso. (Gianluca Gasparini - www.gazzetta.it)


 Classifica 2009-2010 Serie A

P.

G.

V.

N.

P.

F.

S.

Marcatori

INTER
50
22
15
5
2
46
20
HAMSIK (8)
QUAGLIARELLA (7)
LAVEZZI (3)
MAGGIO (4)
CIGARINI (2)
DENIS (3)
DATOLO (1)
PAZIENZA (2)
BOGLIACINO (1)

MILAN
44
22
13
5
4
38
23
ROMA
41
22
12
5
5
37
26
NAPOLI
38
22
10
8
4
31
24
JUVENTUS
34
22
10
4
8
34
29
PALERMO
34
22
9
7
6
29
25
SAMPDORIA
33
22
9
6
7
28
30
CAGLIARI
32
22
9
5
8
35
28
BARI
32
22
8
8
6
30
24
GENOA
32
22
9
5
8
35
36
FIORENTINA
31
22
9
4
9
29
26
CHIEVO
29
22
8
5
9
23
23
PARMA
30
22
8
6
8
25
30
BOLOGNA
24
22
6
6
10
24
31
LAZIO
22
22
4
10
8
17
23
LIVORNO
22
22
6
4
12
14
30
UDINESE
24
22
6
6
10
25
29
CATANIA
20
22
4
8
10
22
30
ATALANTA
17
22
4
5
13
20
34
SIENA
13
22
3
4
15
23
44

Camp. 2009/10
21^ giornata

Camp. 2009/10
23^ giornata